Salta al contenuto principale
Progetto nuovo
Mobilità

La Svizzera dispone di una rete attrattiva di mezzi di trasporto pubblici. Nelle grandi città le persone hanno la libertà di scegliere tra diversi mezzi di trasporto. Spesso, nei Comuni più piccoli e in campagna oggi non c’è una buona alternativa alla propria auto. In questi casi, “il primo e ultimo miglio” – dalla porta di casa alla fermata – è spesso determinante per ripiegare sul trasporto individuale motorizzato. 

È da qui che parte il progetto pioniere mybuxi con il sostegno del fondo Engagement Migros. In futuro, una flotta on demand costituita da autisti professionali potrebbe aiutare a migliorare il collegamento alla rete dei trasporti pubblici, a sfruttare meglio gli attuali mezzi di trasporto e a riorientarsi, mettendo da parte il trasporto individuale motorizzato. In diverse regioni si stanno effettuando i primi test. La richiesta viene gestita tramite una app che successivamente può essere integrata nelle attuali offerte di mobilità. 

Alla luce dell’imminente salto tecnologico riguardante i veicoli a guida autonoma, grazie al progetto si acquisiscono esperienze e si testa in pratica un uso comune. L’obiettivo è che tutti, dai giovani agli anziani, possano muoversi in maniera indipendente ed ecologica.