Salta al contenuto principale
Progetto nuovo
Mobilità

Affinché la pianificazione e l’urbanistica possano continuare a rendere possibili città sostenibili e vivibili, nonostante l’aumento della popolazione, del traffico e dell’addensamento verso l’interno richiesto a livello politico, devono diventare partecipative, più smart e basarsi sui fatti. Al riguardo, la digitalizzazione offre nuove possibilità per l’analisi e il coinvolgimento della popolazione.

Con il sostegno del partner di innovazione Engagement Migros, il progetto pioniere Cividi mette a disposizione della città analogica degli strumenti digitali con l’obiettivo di rendere visibili le richieste locali e di coinvolgere la società civile nella pianificazione territoriale. A tale scopo, Cividi costituisce una piattaforma per la visualizzazione e lo scambio di dati per l’utilizzo dello spazio urbano. Tale piattaforma lavora con i dati di autorità e aziende, ma offre anche agli utenti la possibilità di mettere a disposizione i propri dati individuali per scopi sociali. A tal fine, viene sviluppato un modello cooperativo per l’uso e il riuso.

In collaborazione con partner dell’amministrazione, dell’accademia e dell’economia, Cividi elabora le basi affinché gli spazi urbani e l’infrastruttura possano essere sviluppati in maniera partecipativa e utilizzati meglio, invece di doverli ricostruire a caro prezzo.